Vasi comunicanti – Mash Up Project

by

INTRODUZIONE
Dopo aver iniziato questa esperienza divisi in sei gruppi ci siamo domandati come potessero essere uniti l’uno all’atro creando cosi un grande proggetto collettivo.
Cercando di seguire un filo logico di azioni, reazioni e concetti; mettendo in relazione i vari argomenti e i vari sensori (quindi sia a livello teorico che a livello meccanico) siamo riusciti a creare un unico grande ciclo che si ripete costantemente.

ISTRUZIONI
Il ciclo inizia con un sensore di luminosità che, a scarsa intensità di luce, accende una lampadina. Questa lampadina incide su un sensore di temperatura attuato da un termostato e da qui si dividono in due starde: in una si forma del vapoe e poi una sirena si accende (come in allarme) nell’altra si accende una ventola (che indica il raffreddamento del surriscaldamento globale).
 
All’azionarsi della ventola in una bacinella dell’acqua si raffredda richiudendo poi il ciclo con la lampadina. All’azionarsi della sirena invece è collegato un sensore di suono da una parte e dall’altro è collegato un meccanismo che mette in mot, grazie all’ausilio di un piccolo motore, un elastico con una ventosa che fa scendere un limone su uno spremiagrumi, a sua volta il succo di limone va a finire su una spugna collegata a un sensore di pressione che fa accendere una macchina di fumo, alla quale è collegato un sensore che calcola l’umidità che in fine si trasforma in calore; All’accendersi della sirena il sensore di suono fa invece accendere una lampadina che accende una macchina per il fumo. La lampadina accendendosi, in oltre, racollegta al primo ventilatore lo mette in azzione e fa si che vengano prodotte delle bolle di sapone. A tale ventola è collegato un sensore di movimento che è nricollegato a sua volta alla lampadina. Infine La macchina del fumo è collegata alle bolle, (ad indicare la trasformazione del Co2 in ossigeno pulito) e quest’ultime sono collegate alla fonte di calore che riporta  dati al primo arduino.

CONCLUSIONE.
Il progetto è basato sulle varie idee di diversi gruppi che unendosi vorrebbero far capire al visitatore i vari meccanismi che regolano gli ecosistemi del nostro pianeta come un’unico sistema complesso, rappresentando i vari passaggi attraverso meccanismi simbolici.


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: